Car sharing elettrico, a Firenze Adduma sceglie Renault

Una start up siciliana presenta il nuovo car sharing elettrico di Firenze: si chiama Adduma Car e le auto elettriche sono Renault.


Car sharing elettrico, a Firenze Adduma sceglie Renault

Arriva il car sharing elettrico a flusso libero a Firenze, grazie all'accordo presentato oggi con Adduma Car. La start up siciliana, insieme al Comune di Firenze, a Enel, ALD Automotive e Omoove, che ha fornito una piattaforma dedicata, propone una soluzione 100% green (e molto semplice da usare) per gli spostamenti in città.

L'idea è quella di fornire la prima auto, elettrica, ai giovani fiorentini: senza l'acquisto iniziale, i ragazzi neo patentati sono il target di riferimento di questo progetto. I veicoli scelti sono Renault: la ZOE, che nasce 100% elettrica, e la versione elettrica della Kangoo per chi necessita un veicolo commerciale. In totale i veicoli a disposizione saranno 40, si passerà a 100 auto elettriche entro il primo trimestre 2018.

Adduma Car sharing a Firenze funziona tramite app: l'utente si registra sul portale e scarica l'applicazione sul proprio smartphone. Localizza la prima auto disponibile e la sblocca tramite QR code. Le tariffe orarie sono di 20 centesimi al minuto per la prima ora, 9 centesimi dalla seconda ora in poi. Per i furgoni Kangoo si pagano, rispettivamente, 22 centesimi e 11 centesimi.

Non c'è tariffa chilometrica, i prezzi sono tutto incluso: non si paga il parcheggio sulle strisce blu, non si paga assicurazione, non si paga la ricarica (da effettuare tramite colonnine Enel). Questo rende l'uso di Adduma estremamente semplice e trasparente: a differenza di altri car sharing, infatti, non bisogna stare a guardare i chilometri percorsi perché si paga solo per il tempo di impiego dell'auto.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 3 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO