Polizia di prossimità in bicicletta a Napoli

Due poliziotti in servizio al Commissariato Vomero di Napoli da qualche giorno presidiano il territorio in bicicletta.



Unire l'utile al dilettevole, il dovere e il piacere. Due poliziotti di Napoli appassionati di ciclismo sono riusciti a realizzare, grazie a uno sponsor, il loro sogno di svolgere servizio a cavallo di una mountain bike. L'idea, nata tre anni fa, è ora realtà.

Il quartiere Vomero, con molte aree pedonali e pochi dislivelli, si presta molto alla circolazione in bicicletta. Di certo i due poliziotti non avrebbero potuto coronare il loro sogno se fossero stati in servizio al Commissariato di Montecalvario, ai Quartieri Spagnoli.

Per mettere in sella i due poliziotti è stato necessario, come detto, uno sponsor: non avendo la Polizia di Napoli un capitolato di spesa dedicato alle biciclette, infatti, ha dovuto farsele regalare da una azienda di Pignataro Interamna, in provincia di Frosinone.

Tale azienda, già nel 2014, aveva messo a disposizione le biciclette. Ma mancava l'assicurazione. All'Expo Milano 2015 fu sperimentato l'uso dei poliziotti in bici, con buoni risultati. Anche questo ha convinto il Ministero dell'Interno ad approvare, l'estate scorsa, il progetto napoletano e a pagare, finalmente, l'assicurazione R.C. sulle mountain bike.

Adesso i due poliziotti possono girare in bicicletta per lavoro, sono assicurati e i cittadini del Vomero si sentono più protetti. Buona pedalata agenti!

  • shares
  • +1
  • Mail