In Cina la prima nave elettrica trasporterà carbone

E' stata da poco varata in Cina la prima nave cargo elettrica a batteria. Verrà usata per trasportare carbone lungo il Fiume delle Perle.


nave cargo elettrica cina


Le navi cargo elettriche a batteria sono diventate realtà in Cina, dove pochi giorni fa è stata varata il primo cargo elettrico con oltre 2.000 tonnellate di capacità. Ma non è esattamente una buona notizia.

Già, perché da quanto riporta in oriente la testata China News, e in occidente Clean Technica, questo gioiello di tecnologia green verrà utilizzato per trasportare carbone lungo il Fiume delle Perle nella provincia del Guangdong, una zona dove non mancano le centrali elettriche a carbone.

E forse, a dirla tutta, neanche di un gioiello si tratta perché pratica è una nave cargo a batteria con motore elettrico dotata di un pacco batterie al litio che si ricarica in circa due ore e permette una percorrenza di appena 50 miglia, cioè 80 km, a pieno carico. Stiamo parlando, quindi, di una grande nave per piccoli percorsi in grado soltanto di fare la spola tra due porti molto vicini tra loro.

Questa nave elettrica, quindi, verrà utilizzata per trasportare il carbone tra due punti poco distanti tra loro lungo il Fiume delle Perle e verrà ricaricata durante la sosta per il carico e scarico del carbone. Potrà però essere utilizzata anche in modalità di carico orizzontale Roll-on/Roll-off, cioè in stile traghetto con i veicoli che entrano a poppa ed escono a prua.

La cosa buona è che quegli 80 km di fiume che potrà navigare in modalità elettrica saranno 80 km a emissioni zero. Questa, almeno questa, è una buona notizia per il Fiume delle Perle che non dovrà subire ulteriore inquinamento anche da questa nave. Non bruciando carburante, infatti, la nave elettrica non riverserà nel fiume alcuno scarico inquinante come olio motore o combustibile nautico di scarto.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 20 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO