La smart EQ elettrica si ricarica senza tessera né app

Grazie al nuovo standard Plug&Charge le smart elettriche EQ fortwo e forfour si caricheranno senza card o app.


smart elettrica eq con sistema di ricarica plug&charge


Daimler annuncia una novità per gli amanti delle auto elettriche: la casa automobilistica tedesca ha concluso positivamente la sperimentazione, insieme a Hubject, del sistema Plug&Charge per la ricarica delle smart EQ senza l'uso di app sul cellulare o di una tessera dell'operatore elettrico.

La tecnologia Plug&Charge sviluppata da Hubject si basa sullo standard ISO 15118, e consiste in un protocollo di comunicazione sicura basata su certificati elettronici tra auto elettrica e colonnina di ricarica.

In estrema sintesi funziona così: sull'auto viene caricato il certificato ISO 15118, che identifica in modo sicuro e univoco vettura e proprietario; al momento della ricarica, prima di inviare energia alla batteria, la colonnina legge il certificato dell'auto e riconosce vettura e proprietario, abilitando la ricarica e la fatturazione.

Il tutto con un protocollo sicuro, a prova di hacker e completamente invisibile per il proprietario dell'auto che deve solamente collegare la vettura ad una colonnina compatibile con lo standard Plug&Charge. Lo stesso standard, inoltre, può essere utilizzato anche per le colonnine di ricarica domestiche.

Ciò vuol dire, per fare un esempio, che se andremo a trovare con la nostra auto elettrica compatibile Plug&Charge un amico che ha a casa una colonnina domestica di ricarica compatibile con lo stesso standard, potremo senza problemi ricaricare la nostra auto senza che i costi dell'energia vengano addebitati all'amico. Il tutto senza necessità di alcuna configurazione da parte nostra.

Daimler AG è azionista di Hubject dal 2012, poiché ritiene che i sistemi intelligenti di ricarica sono un componente chiave nella strategia di sviluppo della mobilità elettrica targata Mercedes-Benz. La smart EQ fortwo e forfour diventa così la prima vettura elettrica di serie che supporta lo standard di ricarica ISO 15118.

"Insieme a Daimler - spiega il CEO di Hubject Christian Hahn - ci stiamo avvicinando alla nostra visione: rendere semplice la ricarica e il pagamento per le auto elettriche, per tutti. Ovunque. Ricaricare con il Plug&Charge e lo standard ISO 15118 è il nostro prossimo passo verso un'esperienza di ricarica completamente automatica e customer-friendly".

Da notare che Hubject collabora anche con altre case automobilistiche allo sviluppo della sua tecnologia Plug&Charge e che lo standard ISO 15118 prevede anche ulteriori funzionalità, come la connessione bidirezionale tra auto elettrica e rete dell'energia (smart charging), che in futuro permetterà alle auto elettriche di cedere (e quindi vendere) elettricità alla rete nei momenti di maggior richiesta da parte dei consumatori.

  • shares
  • Mail