Nissan: fuori dal diesel nel 2025

L'agenzia di stampa giapponese Kyodo News riporta il piano di Nissan di non produrre più diesel a partire dal 2025.


Dove si producono le nuove auto elettriche Nissan Leaf


La notizia non è confermata ma la fonte, Kyodo News, è solitamente affidabile. Secondo l'agenzia di stampa giapponese il produttore di automobili Nissan avrebbe già fissato la data di scadenza per i suoi impianti produttivi dove si costruiscono le vetture diesel dell'azienda: il 2025.

Nissan, che già oggi produce l'auto elettrica più venduta al mondo (la Nissan Leaf) avrebbe preso questa decisione per rispondere alle sempre più stringenti normative europee sulle emissioni delle automobili. Emissioni che, nel caso dei motori diesel, sono sempre più difficili da far rientrare negli standard imposti dall'UE. Come i vari dieselgate dimostrano.

Secondo Kyodo News questa decisione sarebbe già stata ufficialmente presa da Nissan e comunicata agli altri membri dell'alleanza: Renault e Mitsubishi. Tuttavia, vista i numeri della produzione e vendita di autoveicoli di Nissan, il 2025 sembra veramente vicino. L'attuale capacità produttiva impegnata per i veicoli diesel verrebbe riconvertita per la produzione di auto elettriche.


Altri produttori giapponesi sono però sulla stessa strada: Toyota già oggi non progetta nuovi veicoli diesel e si limita a portare avanti i modelli già in listino, Subaru nel 2020 smetterà di vendere diesel in Europa e Australia. Entro pochi anni, quindi, tre grandi produttori venderanno solo automobili a benzina e auto elettriche.

Prima di cantar vittoria, però, va puntualizzato che l'attuale infrastruttura di ricarica per auto elettriche non è pronta in Europa, fatti salvi casi isolati come la Norvegia e forse a breve la Germania, a sostenere uno switch dal diesel all'elettrico.

Ciò vuol dire che, sempre se la notizia riportata da Kyodo News verrà confermata, in Europa assisteremo ad un periodo ponte in cui le auto a benzina torneranno a volumi di vendita che non si vedono ormai da almeno dieci anni. Dopo questo periodo ponte, che durerà il tempo di costruire l'infrastruttura di ricarica, forse verrà finalmente l'era delle auto elettriche.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 10 voti.  
  • shares
  • +1
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE MOTORI DI BLOGO