Suv elettrici: Audi e-tron ha già 10mila prenotazioni

Lahouari Bennaoum, direttore di Audi France, rivela che le prenotazioni della prima auto elettrica del brand sono già diecimila nel mondo e annuncia nuovi modelli.


audi e-tron


Come debutto nel mercato delle auto elettriche non c'è male per Audi: il SUV elettrico e-tron ha già ricevuto 10.000 prenotazioni da tutto il mondo, ognuna delle quali tramite versamento di 1.000 dollari di caparra. Lo dice Lahouari Bennaoum, direttore di Audi France in una intervista con Automobile Propre.

Alla testata francese Bennaoum ha dichiarato: "Per la e-tron saremo molto attenti alle aziende. Dalle prenotazioni che abbiamo oggi vediamo che i privati sono la parte minore". Secondo il dirigente Audi, infatti, moltissime di queste prenotazioni (circa il 70%), provengono da aziende e non da privati.

Pochi giorni fa un altro top manager Audi, il presidente di Audi of America Scott Keogh, aveva dichiarato alla testata statunitense Automotive News che a causa delle molte prenotazioni i tempi d'attesa per ricevere una e-tron prenotata potrebbero arrivare persino a un anno. Lo stesso Keogh aveva specificato che, almeno in USA, le e-tron verranno vendute solo su prenotazione. Quindi niente stock in concessionaria.


Dall'altro lato dell'oceano, però, Bennaoum precisa che la rete dei concessionari Audi sarà perfettamente in grado di gestire la manutenzione delle e-tron: "L'intera rete, i nostri 144 siti, sarà in grado di accogliere il cliente per la manutenzione. C'è un grande programma di formazione in corso in questo momento". Secondo quanto dice Bennaum le officine Audi saranno in grado sia di fare la manutenzione ordinaria delle auto elettriche sia quella straordinaria alle batterie.

"Abbiamo già un nostro centro di riparazione gestito da Audi France - spiega Bennaoum - Con l'aumento delle vendite dei veicoli elettrici apriremo altri centri di riparazione di questo tipo".

Poi Bennaoum illustra la strategia Audi sulle macchine elettriche, ibride e mild hybrid: per raggiungere l'obbiettivo di un terzo delle vendite "elettrificate" entro il 2025 il brand tedesco si muoverà su più fronti.

Per l'elettrico oltre all'Audi e-tron arriverà l'Audi e-tron GT: sarà una supercar da oltre 800 cavalli e verrà presentata a fine novembre al Salone di Los Angeles per poi arrivare sul mercato a inizio 2020.


La tecnologia mild hybrid a 48 volt già vista sulla nuova A8 e A6 verrà ulteriormente sviluppata e portata su altri modelli della gamma.

Anche la tecnologia ibrida plug in avrà un futuro, ma a telecamera spenta Bennaoum ha dichiarato a Automobile Propre che gli ordini di A3 e Q7 ibride plug in sono sospesi a causa dei ben noti problemi (comuni a tutte le case automobilistiche) che stanno accompagnando l'introduzione del nuovo ciclo WLTP per la misura dei consumi di carburanti e delle emissioni.

La tecnologia ibrida plug-in verrà potenziata, sia lato motore che batteria per offrire maggiore autonomia in modalità 100% elettrica. Nella gamma Audi, questa nuova famiglia di ibridi ricaricabili sarà raggruppata sotto un nuovo nome e il termine "e-tron" verrà riservato ai modelli 100% elettrici per non confondere i clienti.

Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 1 voto.  
  • shares
  • +1
  • Mail