Risparmio energetico: premiati i giovani del concorso Immagini per la Terra

A Montecitorio premiate le energie dei giovani che hanno lavorato sul tema del risparmio energetico, molto importante per il loro domani.

Il tema del risparmio energetico è di stretta attualità, ma bisogna guardarlo con gli occhi puntati al futuro, mediante il coinvolgimento delle scuole. Sensibilizzare i giovani sul tema può essere infatti l'arma in più per disegnare scenari migliori negli anni a venire.

A Montecitorio, nelle scorse ore, sono stati premiati alcuni istituti scolastici italiani i cui alunni hanno sviluppato delle idee grafiche in tema di risparmio energetico, sviluppo delle fonti rinnovabili e riduzione delle emissioni inquinanti, nell'ambito del concorso nazionale "Immagini per la Terra".

L'obiettivo dell'iniziativa, indetta dalla ONG ambientalista Gree Cross Italia e realizzata in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione ed Enea (con il sostegno di Acqua Lete), è quello di valorizzare e dare visibilità agli slanci creativi delle nuove generazioni, per disegnare un futuro migliore e un mondo a più alta sostenibilità.

La premiazione delle idee vincenti è avvenuta a cura del presidente della Camera Roberto Fico. I lavori degli studenti sono stati proiettati e poi premiati con una targa ricordo e con 1.000 euro in denaro, da utilizzare in iniziative ambientali a favore della scuola.

Queste le parole di Fico ai ragazzi: "Con i vostri progetti dedicati allo sviluppo sostenibile contribuite anche voi a creare un mondo migliore. Abbiamo bisogno di ricercatori, di fare in modo che i nostri soldi vengano messi a frutto nella ricerca, perché siamo ancora al di sotto della media europea. Il nostro Paese può mirare come idea all'autosufficienza energetica".

Queste le scuole vincitrici del progetto di risparmio energetico

Scuole dell'infanzia

- Scuola dell'infanzia "Arcobaleno" - Istituto comprensivo "Torelli - Fioritti" di Apricena (FG)
- Scuola dell'infanzia Via Venere di Marina di S. Nicola - Istituto comprensivo "Caravaggio" di Ladispoli (RM)

Scuole primarie

- Direzione didattica statale VI Circolo "Raffaele Girondi" - Plesso "Zanardelli" di Barletta
- Scuola primaria "Gianni Rodari" - Istituto comprensivo di Verbania Trobaso (VB)

Scuole secondarie di primo grado

- Secondaria I grado "Aldo Moro" di Cerro al Lambro - Istituto comprensivo "Paolo Frisi" di Melegnano (MI)
- Scuola secondaria di I grado - Istituto comprensivo di Sermide (MN)

Scuole secondarie di secondo grado

- Istituto superiore istruzione secondaria "Obici" di Oderzo (TV)
- Liceo scientifico, classico, linguistico "Alfonso Maria de' Liguori" di Acerra (NA)

  • shares
  • +1
  • Mail