Come lavare l'e-bike senza danneggiarla: 7 consigli da seguire

Vuoi lavare l'e-bike a casa ma hai paura di rovinarla? Tranquillo: eccoti 7 consigli efficaci per avere una bici elettrica sempre al top.

come lavare l'e-bike

Dopo un’intensa giornata di puro riding, in sella alla vostra e-bike districandovi tra boschi, rami, salite, discese e valicando ruscelli, cercando di non restare impantanati nel fango che potrebbe sporcare, e non poco, la vostra bici (oltre all'abbigliamento tecnico che utilizzate), finalmente siete rientrati a casa dovete lavare la vostra e-bike per farla tornare splendente e in perfetto stato.

Ma come pulire l'e-bike? Certamente non volete rovinare la vostra e-MTB che vi è costata svariate centinaia di euro (se non addirittura qualche migliaio) e per questo per lavare la bici elettrica dovete mettere in atto alcune procedure ben precise ed avere alcune accortezze per preservare in buona salute tutti i componenti.

Dal telaio in alluminio dell'ebike al motore elettrico e alla batteria, passando per il deragliatore e la catena, la manutenzione della vostra pedelec da città o da fuoristrada va fatta con cura e con attenzione.

Alcuni consigli su come mettere a nuovo l'e-bike e su come pulirla a casa arrivano da SCOTT, azienda svizzera che produce biciclette tradizionali ed elettriche, equipaggiamento invernale e per l'outdoor, attrezzature per il motociclismo e abbigliamento sportivo in generale.

Sono 7 consigli che l'azienda fornisce in riferimento a come lavare la eRIDE, la sua gamma di e-bike urban e fuoristrada, ma che noi possiamo prendere per buoni per un po' tutte le biciclette a pedalata assistita. Eccoli:

come lavare l'ebike a casa


  1. Siccome l’e-bike sono resistenti all’acqua, si possono lavare come le biciclette tradizionali usando principalmente l'acqua

  2. E' bene rimuovere la maggior parte dello sporco con un getto d’acqua, ad esempio quello di un tubo di gomma, ma non si deve mai  l'idropulitrice ad alta pressione perché potrebbe danneggiare le parti elettriche e i collegamenti

  3. Se rimane ancora sporco si può usare una spazzola morbida e un pulitore per bici

  4. Una volta finito, tutta la bici va sciacquata abbondantemente (ancora una volta: no idropulitrice) per rimuovere i residui di sporco e di sapone

  5. Quando tutta l'e-bike sarà pulita e ben risciacquata, va girata sottosopra per alcuni secondo in modo che sgoccioli per bene

  6. Le placche elettriche di contatto della batteria vanno asciugate con cura

  7. Quando tutta la bici elettrica sarà pulita e ben asciutta, si deve passare un lubrificante per catene specifico per bici per ingrassare la catena



Dopo aver pulito la bici elettrica, averla fatta asciugare per bene e aver lubrificato la catena si potrà riporla nel box, in garage o a casa. In occasione della prossima avventura in e-bike sarà già pronta all'uso e a fornire una efficace ed efficiente assistenza alla pedalata in ogni condizione.

A cura di Alessandro Lanza di Brolo

  • shares
  • +1
  • Mail