Parco Nazionale delle Cinque Terre: intesa sul presidente

Guida autorevole e competente per il Parco Nazionale delle Cinque Terre, che presto potrà contare sull'apporto di un nuovo presidente.

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre si appresta ad avere un nuovo presidente, scelto nella persona di Donatella Bianchi. L'intesa sul nome è stata trovata dal presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e dal Ministro dell'Ambiente Sergio Costa.

La decisione sembra coerente con le note della qualità, perché la giornalista Donatella Bianchi ha una grande esperienza nella salvaguardia ambientale: da anni è presidente del WWF Italia e conduttrice di Linea Blu, trasmissione televisiva della Rai dedicata al mare e alle sue bellezze.

Il Parco Nazionale delle Cinque Terre, inserito dall'Unesco nel Patrimonio Mondiale dell'Umanità, è una delle oasi naturalistiche più piccole e affascinanti del nostro paese. Accoglie al suo interno i borghi di Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso, per un totale di circa 4.000 abitati che ricadono nella sua cornice planimetrica.

Ecco le parole del ministro Costa in merito alla nomina di Donatella Bianchi: "Con questa scelta, compiuta d'intesa con il presidente Toti, intendiamo rilanciare la visibilità del Parco delle Cinque Terre, una delle aree protette più belle e delicate d'Italia, con un profilo che sa unire la sana passione ambientalista alla divulgazione e alla comunicazione pubblica di qualità. Sono certo che il nome della Bianchi sia unanimemente apprezzato e condiviso".

Fonte | Ministero dell'Ambiente

  • shares
  • Mail