Rio+20, punire l'ecocidio per rilanciare la Green Economy

A Rio+20 i big giocano al ribasso, non è un segreto, anche perché hanno pure la faccia tosta di ammetterlo che vanno in gita scolastica a Rio a scambiarsi quattro chiacchiere vuote e magari a stabilire la prossima data in cui riunirsi per rinviare nuovamente ogni decisione realmente incisiva. Quanto sia pericoloso pensare di poter trascurare lo sviluppo sostenibile in attesa di sciogliere i nodi della crisi economica, di superare questo momento difficile per i mercati, lo spiega bene Polly Higgins, autrice di Eradicating Ecocide.

La Higgins è un avvocato della Terra, si batte da anni per il riconoscimento dell'ecocidio come quinto crimine internazionale contro la pace ed anche in occasione di Rio+20 non manca di denunciare l'assurdità delle politiche ambientali ed economiche internazionali.

Come si può trascurare la Terra per dedicarsi agli affari, come se le due cose fossero svicolate, come se cercare una via d'uscita alla crisi perseguendo i vecchi modelli di crescita e sviluppo non fosse già una palese sconfitta? Preservare la Terra, le risorse naturali, gli ecosistemi è l'affare più importante da concludere. Non abbiamo un Pianeta B.

Eppure i Governi continuano a rimandare decisioni realmente incisive. Riconoscere che chi devasta gli ecosistemi, chi inquina, chi sottrae la terra alle popolazioni indigene, chi si macchia di crimini ambientali, commette un crimine contro la pace e va perseguito per ecocidio avrebbe ripercussioni positive sullo sviluppo della Green Economy.

La sostenibilità ambientale diventerebbe l'unico modo per multinazionali&co per non macchiarsi di crimini e la Green Economy non sarebbe una strada alternativa, diventerebbe un percorso centrale per lo sviluppo e la crescita o meglio l'equilibrio. Pensate che un recente rapporto dell'ONU ha appurato che nel mondo sono tremila le corporation che causano 2,2 trilioni di dollari di danni ambientali ogni anno. La distruzione degli ecosistemi è in mano a tremila aziende.

Potete firmare la petizione della Higgins per il riconoscimento del crimine di ecocidio su Avaaz.

Foto | Eradicating Ecocide

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: