Save the Arctic: la nuova campagna di Greenpeace

Save the Arctic ovvero "Salviamo l’Artico"; è questo l’obiettivo della nuova campagna di Greenpeace lanciata qualche giorno fa dagli attivisti dell’associazione che, come da tradizione, hanno messo in atto un po’ in tutte le parti del mondo iniziative di sensibilizzazione.

Qualche giorno fa infatti ha avuto inizio “l’invasione degli orsi polari”; per l’occasione attivisti di Greenpeace si sono travestiti da orsi bianchi e fatti fotografare nelle principali capitali del pianeta. L’obiettivo, ovviamente, è quello non soltanto di dar risonanza al tema dello scioglimento dei ghiacci nel Polo Nord (le cui conseguenze dirette potrebbero essere nel breve periodo la distruzione dell’habitat di molte specie animali), ma anche dire no alla colonizzazione dell’Artico da parte delle compagnie petrolifere e delle società di pesca industriale in quest’area.

Ora più che mai la presa di coscienza verso questo tema ha quindi una sua importanza: Greenpeace chiede attraverso questa campagna in difesa dell’Artico di creare una zona protetta al Polo Nord vietando di fatto che l’area diventi terra di conquista. L’obiettivo è quindi quello di raggiungere un milione di firmatari (nella pagina web della campagna di Greenpeace è possibile farlo) in modo da poter chiedere ai leader del mondo la creazione di una sorta di Santuario Globale.

Via | Savetheartic.org
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail