Posacenere per non fumatori

sigarette e ceneriGli ambientalisti sono visti spesso come profeti dell'apocalisse, flagellanti e criticoni scassaballe. Se fossero più simpatici, forse, potrebbero avere maggior successo con la gente "normale".

Stavo pensando esattamente questo quando ho avuto l'idea di portarmi in tasca un posacenere e di offrirlo a chi sta per gettare una cicca per terra. Fino a qualche anno fa al posto del posacenere avevo un libretto per le sanzioni amministrative (abbandonare rifiuti, ovvero gettare una cicca per terra, costava 50 Euro allo sfortunato che lo faceva quando ero nei paraggi). L'idea è che con la gentilezza, forse, si ottiene un cambiamento di abitudini, mentre una multa incattivisce e basta.

Secondo voi qual'è il modello migliore di posacenere da taschino? Di sicuro dev'essere piccolo, a tenuta stagna e spiritoso.

La spiegazione della scarsa fitness (sociale, riproduttiva, culturale...) degli attivisti ecologisti sta nel mio blog.

E’ notte. Forse anche mattina presto.
Due ragazze stanno fumando fuori da un locale. Un ragazzo guarda una delle due, indugiando per un attimo sulle dita che accompagnano la sigaretta vicino alle labbra. L’amica lo nota e bisbiglia “quello sta per provarci…”. La ragazza lascia filtrare uno sguardo lento da sotto le lunghe ciglia ed effettivamente lui si alza e avanza deciso. Sorridente.

Fruga per un attimo nella tasca della giacca, ne estrae qualcosa e la offre alla ragazza. “Hai da spegnere?

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: