L'uovo sodo High-Tech

uovo con indicatore di cotturaQuanto tempo ci vuole per cuocere un uovo sodo? E per uno alla coque? E da quando si deve iniziare a misurare il tempo di cottura: da quando mettete l'uovo in acqua o da quando questa inizia a bollire? Se vi sono venuti dei dubbi, allora siete dei potenziali clienti per l'uovo che ti dice a che punto è la cottura.

Sarà in vendita nel Regno Unito a partire da questo autunno e sul guscio comparirà una scritta che vi indicherà il momento di levarlo dall'acqua.
Potrete acquistare il modello che preferite, tra quelli che segnalano diversi livelli di cottura (non è ancora disponibile un modello avanzato, con un timer a scalare, sveglia incorporata e molla che lancia delicatamente l'uovo fuori dal pentolino come il tostapane).

Costa un po' di più di un uovo normale, ma non richiede l'uso di un orologio o una banalissima telefonata alla mamma. L'inchiostro termosensibile dovrebbe essere sicuro per l'alimentazione umana. Ma vi rendete conto dello spreco di tecnologia, soldi e intelligenza che sta dietro a questa invenzione? Secondo me è emblematica del nostro modo di delgare alla tecnologia anche le azioni più banali e di osannare la pigrizia al di là di ogni logica, ecologica come economica.

Aspetto con curiosità il giorno in cui annunceranno i tatuaggi che diventano visibili quando il cervello è in funzione.

via | Times

» La pagina della wikipedia dedicata alle uova

  • shares
  • +1
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: