Comuni ricicloni 2012: vince Ponte nelle Alpi. Salerno supera Milano

Scritto da: -

Vince per il terzo anno il riconoscimento Comuni ricicloni di Legambiente l’amministrazione di Ponte nelle Alpi. I pontalpini e il loro comune in provincia di Belluno si sono rivelati la macchina perfetta del riciclo (il video dopo il salto). Innanzitutto gli 8533 abitanti producono pochissimi rifiuti; questi sono differenziati; è sostenuto lo scambio di ogni oggetto buono a essere riusati. Facile quando si è così pochi, poiché nelle metropoli la gestione dei rifiuti si fa molto più complessa, vuoi per l’impatto economico vuoi per lo zampino del consenso politico.

L’Italia non è un Paese di metropoli ma di piccoli comuni molto ben incastonati nel territorio e la fotografia che ne fa Legambiente presentata nel dossier è questa:

Ben 1.123 comuni vincono l’appellativo di ricicloni 2012 per aver superato il 65% di raccolta differenziata, mentre sono 833 quelli che si confermano “zoccolo duro” del concorso, comparendo da tre anni consecutivi nelle graduatorie.

Sono pochi, ancora troppo pochi è evidente. ma veniamo alle grandi città dove Salerno giunta al 68% di differenziata supera Milano ferma al 34%; Torino resta al 40% percentuale che scende al 30% in alcuni quartiere mentre fanalino di coda è Roma. Una considerazione? La raccolta differenziata è bassa in quei comuni dove è presente un inceneritore. A Salerno l’inceneritore non c’è e dunque vola la differenziata con il riciclo.

Vota l'articolo:
3.74 su 5.00 basato su 39 voti.  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Ecoblog.it fa parte del Canale Blogo News ed è un supplemento alla testata Blogo.it registrata presso il Tribunale di Milano n. 487/06, P. IVA 04699900967.