Grazie vegani

cibo per veganiIeri era la giornata dei vegani e ne approfitto per esprimere a tutti i vegani che ci leggono un grande GRAZIE per quello che fanno.

Credo che la maggior parte di loro scelga questo regime alimentare per sensibilità nei confronti delle sofferenze degli animali. Quello che mi interessa sottolineare (e la ragione per cui li ringrazio) è che la loro è una alimentazione che costa poco all'ambiente. Il fatto di avere dei vegani tra la popolazione ci aiuta ad alleggerire la nostra impronta ecologica nazionale.

Sull'European Journal of Clinical Nutrition è stata pubblicata una valutazione dell'impatto ambientale dei vari stili alimentari e dei diversi metodi di produzione dei cibi.
Le diete esaminate sono: onnivora, vegetariana e vegana; i metodi di produzione: allevamento intensivo e agricoltura non biologica comparati con allevamento e agricoltura biologici.

Le tre diete confrontate sono bilanciate ed equivalenti tra loro come contenuto di energia, proteine, carboidrati, grassi. Come termine di confronto è stata inoltre esaminata una dieta-tipo che corrisponde alla normale e reale alimentazione media italiana.

Il peggio possibile, dal punto di vista energetico, è una dieta con tanta carne chimica, il meglio possibile è una dieta con tante verdure biologiche.

Ecco, credo che anche se non si condividono totalmente le scelte dei vegani se ne possa comunque apprezzare l'effetto collaterale. I vegani ci regalano un po' di spazio libero, mangiando direttamente la soia invece di farla coltivare per ingrassare un animale. I vegani ci liberano da un pochino di pesticidi e di fertilizzanti, per la stessa ragione di prima. I vegani ci regalano fiumi e mari un pochino più puliti, non dovendo smaltire le deiezioni degli allevamenti.

Sia chiaro, apprezzo moltissimo anche chi riesce a fare a meno dell'auto, chi produce pochi rifiuti, chi riscalda la sua casa facendo attenzione al risparmio energetico e chi mangia biologico locale, ma oggi è la loro giornata.

Grazie vegani!

» World Vegan Day

» Vegani italiani

» Impatto ambientale delle diete

...e voialtri non fate i gradassi inserendo inni alla cotoletta, dai, almeno per oggi! :-)

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: