Nuova tecnologia fuel cell da Volkswagen

vw_fuel_cell_hymotion


Non passa giorno che non ci arrivino buone notizie dal fronte dell'industria automobilistica o motociclistica. Questa volta, quella che ci giunge dagli esperti di Autoblog è una piccola scoperta che potrebbe rappresentare la rivoluzione dell'idrogeno nel mondo dei trasporti, ovvero una scoperta del centro ricerche Volkswagen che rende più semplice e decisamente più economico costruire auto alimentate da fuel cell e idrogeno.


Il problema fin ora è stato che i prototipi prodotti avevano in comune la bassa temperatura di funzionamento delle celle a combustibile. Queste devono essere mantenute sotto agli 80°, pena il decadimento di prestazioni ed efficienza, e rischio di danneggiamenti seri della membrana che separa l'idrogeno dall'ossigeno e che regola la ionizzazione di queste molecole. La membrana rappresenta il fulcro vero e proprio del funzionamento delle fuel cell e la Volkswagen ha concentrato i suoi sforzi nel suo sviluppo.


vw_fuel_cell_hymotion


Quella che vedete nella prima foto è il risultato della ricerca: una pellicola capace di lavorare efficacemente e senza rischi fino alla temperatura di 160°, un vantaggio significativo perché permette di ridurre drasticamente la complessità e le dimensioni dell'impianto di raffreddamento a liquido. Un'innovazione che rappresenta un enorme passo avanti nello sviluppo delle auto ad idrogeno perchè permettono una riduzione significativa del peso e un drastico taglio dei costi di produzione: in poche parole, un gran passo avanti verso la produzione in serie.

La domanda è: ce la faremo ad abbandonare definitivamente il petrolio?

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: