Arredamento in legno eco-compatibile

William Stranger


I nostri amici di Designerblog stanno discutendo sulle realizzazioni di William Stranger, designer il cui obiettivo è quello di creare pezzi di arredamento che siano piacevoli ma soprattutto che rispettino la natura. Una sorta di organic design che utilizza tecniche di produzione che hanno un lieve impatto ambientale, dove il legno è l’elemento fondamentale, prezioso, naturale e plasmabile e le linee sono piacevoli.

Quello nell'immagine è il tavolo Monolith Bench, che ha vinto l’importante premio Best Design. A me ricorda molto i tavoli e le panche che si trovano in tutte le nostre baite alpine. Quindi, o quelli del Best Design non sono mai stati in montagna, oppure questo premio è dedicato a tutti i falegnami di tutte le epoche...

A questo punto ci domandiamo anche cosa accadrebbe se un tavolo del genere incontrasse il gusto del grande pubblico. Dovremmo dire addio ai nostri boschi? Quindi, per assurdo, sarebbero più amici dell'ambiente gli arredi industriali "classici"? Un bel dilemma, non trovate?

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: