Commento del giorno - Il nucleare della Francia non ci serve

Si parlava l'altro giorno nucleare e di eco-pubblicità un po' ipocrita dell'Edf, gestore del parco delle centrali nucleari francesi. Un commento di un lettore, Antonio, mi sembra renda chiaro un punto importante: l'energia dei Francesi non ci serve, la compriamo solo perché la svendono a poco:

Faremmo che orami siamo autosufficienti, solo che in pochi lo sanno.

L'energia dalla Francia la importiamo in certi periodi non perchè senza di quella non ce la faremmo, ma perchè loro la vendono a poco perchè ne producono più di quella che riescono a consumare.

Ma….per favore. Se solo si attuasse un minimo di risparmio energetico, per il quale basta solo il buonsenso si potrebbe tagliare dall'oggi al domani dal 30 al 40% dell'energia consumata in tutti i campi, non solo elettricità, solo che non conviene a chi la vende.

Fate la prova voi stessi in casa. Segnatevi quanto avete consumato l'anno precedente, poi cambiate tutte le lampadine con quelle fluorescenti compatte (Classe A perhè ce ne sono anche di classe B), spegnete completamente, tv,videoregistratori e altri apparecchi elettrici senza lasciarli in standby, la Tv sarebbe da lasciare spenta tout court per quel che propone, ma non voglio farvi arrivare a tanto.

Se è il caso, quando si dovessero rompere, sostituite, frigorifero e congelatore e lavatrice con modelli in classe A+ o A++.

Controllate poi la bolletta l'anno dopo, e vedrete che senza rinunciare a nulla avete ridotto il consumo di energia elettrica anche del 40%.

Con buona pace di quelli che ogni volta che si parla di questi argomenti partono lancia in resta contro gli ecologisti (nell'accezione nella quale la intendono loro) come se questi volessero portare il mondo all'età della pietra….

Gli ecologisti, fanno tutto quello che fanno gli altri, rinunciando a poco o nulla, solo che consumano meno e oltre a far del bene all'ambiente in senso lato, spendono pure meno….

Giovanni

  • shares
  • Mail
52 commenti Aggiorna
Ordina: