Ottimo il riciclo del piombo

rapporto cobat sul riciclaggio del piomboIn Italia si riesce a recuperare una buona parte delle batterie al piombo e dal riciclaggio di questo metallo aumenta nel tempo.

Secondo il rapporto del Cobat (il consorzio nazionale per il recupero delle batterie), nel 2005 sono state recuperate 201.522 tonnellate di batterie al piombo esauste, neutralizzati 33 milioni di litri di acido solforico, recuperate quasi 10.000 tonnellate di materie plastiche e 113.000 tonnellate di piombo. La produzione annua degli impianti del riciclo consente di soddisfare mediamente il 40% del fabbisogno di piombo del nostro Paese, con un risparmio sulle importazioni di oltre 100 milioni di euro.

Gli studi condotti dal COBAT hanno appurato che l’attività del “fai-da-te, ossia la sostituzione (e lo smaltimento) in proprio della batteria d’avviamento di auto, camion, moto, barche e trattori rappresenti la fondamentale causa della dispersione di questo rifiuto pericoloso.

Il Cobat ha anche riforestato un'area di 260.000 m2 nel Parco del Ticno, per azzerare le sue emissioni di CO2.

PS, non abbandonate i vostri soldatini di piombo nei prati! :-)

  • shares
  • +1
  • Mail