Iceberg gigante in Canada

gigantesco iceberg in canadaLa crepa più grande degli ultimi 25 anni nei ghiacci artici (talmente grande che quando si è formata la scambiarono per un terremoto) è riuscita a passare inosservata per mesi.
La spaccatura è avvenuta il 13 agosto 2005, a circa 800 km dal Polo Nord dalle parti dell'isola canadese Ellesmere e ha originato una piattaforma di ghiaccio galleggiante dell'area di 66 km2.

Se ne è accorta Laurie Weir del Canadian Ice Service osservando le foto dal satellite: hanno visto che un enorme pezzo di calotta se ne stava andando alla deriva ad una velocità notevole e hanno cominciato a preoccuparsi. Luke Copland, glaciologo dell'universita di Ottawa, ipotizza che le cause del distacco siano lo scarso accumulo di ghiaccio ai bordi e le alte temperature dell'acqua artica. Il 2005 è stato l'anno più caldo per l'Isola Ellesmere, dal 1960 ad oggi.

Il ghiccio si assottiglia e i pezzi di calotta canadese sono diminuiti del 90% dall'inizio del '900 ad oggi. Erano 6, ora sono 5. Quello che si è staccato era là da almeno 3.000 anni e oggi la geografia del Canada è cambiata.

La preoccupazione ha passato i limiti professionali dei glaciologi, non tanto per il riscaldamento globale e le cose di cui su ecoblog ci preoccupiamo da tempo, ma per gli investimenti che le compagnie petrolifere hanno da quelle parti. Un affare del genere, se arrivasse nella zona di trivellazione del gas nel mare di Beaufort, potrebbe fare danni notevoli.

» La minaccia dell'iceberg gigantesco su Repubblica

» Huge Arctic ice break discovered on BBC

» Arctic Ice Shelf Broke Off Canadian Island on NYTimes

  • shares
  • +1
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: