Giardini verticali

giardini verticali

Lo ha creato un botanico francese (Patrick Blanc) , con l'aiuto di un designer. Le piante del giardino verticale hanno le loro radici in una struttura modulare composta da tre elementi: pannello di PVC, strato di feltro e cornice metallica. Acqua e fertilizzanti vengono forniti capillarmente. Il tutto può anche essere appeso senza bisogno di un muro sul retro.

Scegliendo apposite essenze, il muro verde e' disponibile anche per interni.

Arturo, in un vecchio post sui tetti verdi, ci aveva detto citato un articolo di D in cui si diceva che "se si realizzassero tetti verdi su appena il sei per cento degli edifici di una grande città, si ridurrebbe la temperatura estiva di uno o due gradi, risparmiando dal 5 al 10 per cento di energia".

Sono curiosa di sapere se le facciate verdi rientrano nel computo dei "metri quadri di verde" a disposizione dei cittadini.

  • shares
  • Mail
19 commenti Aggiorna
Ordina: