Spiaggiata la MSC Napoli

Disperso il carico della MSC Napoli, sulle coste del DevonPer evitare il disastro ecologico, il cargo commerciale 'MSC Napoli' che era rimasto ingovernabile dopo il passaggio del ciclone Kyrill, che ha devastato il Nord Europa, è stato rimorchiato e fatto incagliare al largo delle coste britanniche. Aveva già perso 150 container, contenenti prodotti come antiparassitari, profumi e altre sostanze chimiche che, se fossero finite in mare, avrebbero potuto creare dei danni notevoli all'ecosistema marino della Manica.

La guardia costiera inglese e' attualmente impegnata nelle difficili operazioni di recupero dei container colati a picco.

Eventi come questo, riconducibili ai fenomeni climatici estremi, hanno una buona possibilità di diventare sempre più frequenti in futuro. Le assicurazioni contro i disastri ambientali diventeranno più care e, conseguentemente, i prezzi di tutte le merci trasportate aumenteranno.
I consumatori inizieranno a lamentarsene e allora (forse) si riuscirà a cambiare qualcosa e si inizierà concretamente a cercare di risolvere il problema alla radice. Quante navi dovranno affondare, prima di allora? Risposta non c'è, o forse, chi lo sa? Dispersa nel vento sarà...

  • shares
  • +1
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: