Disastri ambientali: il lago Peigneur




Il 21 novembre del 1980, alle 6.30 del mattino, il lago Peigneur scompare come l'acqua in un lavandino. Il mulinello si porta via 2 piattaforme di trivellazione, un rimorchiatore, 11 chiatte e 28 ettari dell'isola Jefferson. Come si vede nel filmato, le squadre di trivellazione di due aziende diverse hanno infatti determinato il collasso del sistema che reggeva il lago. La grotta sotterranea si è riempita con l'acqua dolce del lago. Il lago a sua volta, essendo collegato al Golfo del Messico, si è riempito di acqua salata.

  • shares
  • +1
  • Mail