Cibo biologico e cibo chimico sono nutrienti allo stesso modo? Sembra di sì

Siamo all'ennesima ricerca sulla rivalità tra prodotti dell'agricoltura biologica e prodotti dell'agricoltura convenzionale: secondo questo ultimo studio redatto da un gruppo di ricercatori coordinati Dena Bravata dell’Università di Stanford (Usa) sembra che i frutti dell'agricoltura biologica e i frutti dell'agricoltura convenzionale abbiamo gli stessi nutrienti. A essere diversa è la quantità di residui dei pesticidi consistente nei prodotti trattati chimicamente.

I risultati a cui giunge questa ricerca si scontrano con i pochi studi per la verità disponibili che al contrario sostengono che il cibo biologico sia decisamente più ricco di principi attivi. Ad esempio nel caso dello studio sul pomodoro biologico che conterrebbe più licopene.

Ammette però la ricerca della Bravata che effettivamente i cibi da agricoltura biologica contengono almeno il 30% in meno di pesticidi rispetto alle quantità riscontrate nei prodotti convenzionali. Non solo: ma a risentire del peso della chimica anche polli e maiali allevati in maniera intensiva. Se provenienti da allevamenti biologici non presentano il cosidetto fenomeno della resistenza agli antibiotici.

Lo studio però conclude che effettivamente le attuali ricerche a disposizione non permettono di arrivare a conclusioni nette e neanche possono assicurarci che mangiare bio sia la scelta migliore.

Nel dubbio? Meglio bio!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: