Case sugli alberi in Trentino per rilanciare il turismo insostenibile

Case sugli alberi in Trentino per rilanciare il turismo. Ad avanzare la proposta è il consigliere Pdl della Provincia di Trento Mauro Delladio. Delladio ci tiene a precisare che non è una semplice idea partorita per finire nel dimenticatoio dopo qualche giorno: fa sul serio ed intende presentare al Consiglio Provinciale una mozione ad hoc, che sta già preparando, per rendere l'edilizia sugli alberi fattibile.

Già, perché l'attuale (e cosciente) Pup (Piano urbanistico provinciale) non prevede la possibilità di costruire case sugli alberi e dunque bisognerà aggirare l'ostacolo in qualche modo per spianare la strada ai village tree. Qui poi si parla di interi villaggi turistici, tante amene casette sugli alberi che fanno tanto infanzia... e si spera anche quattrini, attirando chi vuole vivere a contatto con la natura, riscoprire la bellezza di abbracciare un tronco appena sveglio e bla bla bla. Se sei fortunato ti svegli con un tenero orsetto Teddy che ti abbraccia dolcemente e ti dà il buongiorno.

D'altra parte, spiega Delladio:


Ci sono i campeggi, ci sono le roulotte e i camper, ci sono gli alberghi, i residence, i bed and breakfast: aggiungere una nuova offerta per chi vuole vivere in mezzo alla natura sarebbe qualcosa in più che può aiutare il turismo, specie in momenti di crisi come quello che stiamo vivendo.

Poi precisa che ovviamente bisognerebbe individuare con cura le aree più idonee alla costruzione dei village tree, ma intanto la strada verso i boschi sarebbe spianata per chi vuole costruire sugli alberi... Su L'Adige un lettore fa giustamente notare che piantare chiodi e funi sugli alberi per apparire green è deturpare il territorio. Un altro lettore incalza:

Non bastano le colate di cemento fatte a Trento e nelle valli? Invece che rovinare anche i boschi perché non copiamo dagli altoatesini che hanno rispettato l'ambiente e il turismo li premia?

C'è chi propone di valorizzare maggiormente malghe e alpeggi con formule agritur con pernottamento piuttosto che mettersi a costruire sugli alberi. Un altro ironicamente aggiunge:

Vuoi vedere che hanno scoperto a cosa servono gli alberi? Idea veramente luminosa! Sotto lasciamo libero per le macchine o per gli orsi?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail