EcoCity Expo, quando Pisa si tingerà di verde

Dal 26 al 28 ottobre prossimi si terrà a Pisa la prima edizione di Ecocity Expo, una kermesse internazionale dedicata all'ecologia: un vero e proprio festival verde, che vedrà incontrarsi aziende del settore green, istituzioni e professionisti del settore.

In quei tre giorni Pisa diverrà la capitale internazionale dell'ecologia, regalando ai visitatori di Ecocity Expo anche la possibilità di visitare la piccola città toscana: l'evento si svolgerà infatti in tutta l'area urbana, essendo i padiglioni non rinchiusi in alcun polo fieristico ma semplicemente sparpagliati in città: 700 realtà espositive di ogni tipo che vedranno oltre un migliaio tra professionisti del settore (agronomi, architetti, biologi, geologi, ingegneri) che parteciperanno ai diversi convegni; sono attesi oltre 60mila visitatori.

L'evento, organizzato dall'azienda Star Business con il patrocinio del Comune di Pisa, della Camera di Commercio e l'aiuto di numerose associazioni di categoria, trasformerà la piccola città toscana, garantiscono i promotori, in un vero e proprio festival dell'ecologia a cielo aperto.

La decisione di localizzare l'intero evento sull'intera area urbana pisana è stata spiegata da Stefano Giampaoli, amministratore della Star Business:

dislocheremo gli stand per aree tematiche nelle principali piazze e strade del centro con l'obiettivo di avviare un percorso informativo e formativo per il cittadino con un evento periodico e la creazione di una piazza multimediale per sviluppare una maggiore consapevolezza ambientale che coinvolga tutta la famiglia, dai piccoli agli anziani con tematiche legate al gioco, lavoro, salute e alimentazione.

Tra gli organizzatori spiccano aziende di marketing e comunicazione, ma anche società di gestione di aree demaniali come il porto di Pisa e le aree marittime: da Repubblica Marinara, Pisa oggi vuole riprendersi quel ruolo di integrazione tra l'uomo urbano e il contesto naturale che lo circonda, mare compreso: Ecocity Expo mira, oltre a dare visibilità ad aziende e liberi professionisti del settore green, anche a questo.

Un settore imprenditoriale pressoché inesplorato ma che può vantare un know how importante che è sostenuto, sulla carta, dal governo Monti: il Ddl sulla tutela dei suoli, le misure del ministero dell'ambiente per favorire maggiormente una economia verde, sono tutti modi differenti che orientano l'Italia verso una direzione netta alla quale, fino ad oggi, ci siamo solo affacciati. Come si dice: sarebbe bello ficcarci bene le mani dentro, in questa marmellata.

Via | PisaToday
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail