A Basiglio la prima mensa scolastica bio, zero emissioni e zero bollette

La prima mensa scolastica a tagliare il traguardo dell'autosufficienza energetica è quella del Comune di Basiglio, in provincia di Milano che serve ogni giorno circa mille bambini. Da pochi giorni, infatti, sono terminati nell'edificio gli interventi di riqualificazione energetica iniziati lo scorso autunno e costati alla Gemeaz Cusin, società che si occupa del servizio di refezione scolastica, ben 1.239.682 euro.

Un investimento cospicuo che avrà un suo ritorno sin da subito: niente più bollette per la mensa grazie ad un

impianto fotovoltaico che garantirà la produzione dell’energia elettrica necessaria per il funzionamento della cucina e degli altri servizi ed a quello geotermico che consentirà di rinfrescare e riscaldare l’ambiente durante le varie stagioni e provvederà a rifornire la struttura di acqua calda.

Per garantire una coibentazione ottimale ed evitare la dispersione di energia sono stati anche sostituiti i vecchi serramenti. Come ha spiegato il sindaco di Basiglio Marco Flavio Cirillo, la mensa è:

la prima in Italia a sostenibilità totale. L’autonomia energetica, per quanto di grande rilevanza, tanto più se si pensa che stiamo parlando di un edificio realizzato trent’anni fa, rappresenta infatti solo l’ultimo tassello di un disegno più ampio per realizzare una mensa sostenibile da tutti i punti di vista.

Già, perché la mensa non solo è autosufficiente energeticamente ma si avvale da tempo di prodotti biologici e a km zero per la preparazione dei pasti, puntando sui Dop, sugli Igp e scegliendo quando è possibile prodotti agroalimentari provenienti da territori confiscati alla mafia. E ovviamente niente acqua in bottiglie di plastica: solo caraffe di vetro.

L'inaugurazione della mensa zero emissioni si svolgerà oggi. Spiega il sindaco:


Ma l’impegno di questa Amministrazione non si esaurisce certo qui. Anzi, quello della sostenibilità declinata in tutte le sue forme è un elemento cardine delle nostre politiche, attraverso le quali puntiamo a fare di Basiglio un laboratorio a livello nazionale di sostenibilità energetica, ambientale e sociale.

E il caso di Basiglio conferma ancora una volta come i piccoli comuni virtuosi possano fare da apripista a progetti sostenibili su larga scala.

Via | Comune di Basiglio
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail