Il Giappone interrompe la caccia alle balene

BalenaCi piacerebbe tanto fosse vero. Purtroppo sembra un pesce d'aprile. Il Giappone ha concluso la caccia alle balena che sta conducendo da 18 anni per scopi scientifici. La brutta e vera notizia è che è pronto a riprenderla presto, con o senza l'avvallo della Commissione Baleniera Internazionale, deputata a disciplinare la materia. Gli spudorati giapponesi, in barba alle associazioni ambientaliste globali che hanno denunciato da tempo la falsità di questa ricerca, hanno pure affermato che questi studi hanno permesso di conoscere meglio l'Antartide e di capire meglio la gestione delle risorse marine. Peccato che le balene esistenti siano passate nell'arco di pochi decenni da 300.000 a sole 3.000. Questa si chiama scienza?

  • shares
  • Mail