Visitiamo una torre solare

Il principio è semplice: si fa accumulare aria calda sotto un telone di plastica esposto al sole. L'aria calda tende a salire, ma ha un'unica via d'uscita possibile: un lunghissimo camino che ha al suo interno una turbina.
La torre solare di questo video, costruita nel 1982, si trovava a Manzaneras, La Mancha, ed era un prototipo in piccola scala (altezza: 195 m, diametro: 10 m) interamente finanziato dal governo tedesco. Era costato 1 milione di dollari dell'epoca, ma pur essendo un semplice prototipo non era in perdita.
Oggi questa torre non esiste più: è stata spazzata via da un fortunale nel 1989. Il che significa che il video che vi propongo è un filmato d'epoca, girato negli anni '80.

Il documento è un viaggio all'interno della torre solare degno del miglior Alberto Angela in vena di “Se avete la pazienza di seguirmi...”. Pur essendo in inglese, è godibilissimo anche da chi non ha familiarità con l'eloquio d'Oltremanica: non solo si capisce bene com'era fatta la torre solare, ma si possono apprezzare gli allegri baffoni ed il grazioso maglioncino rosa attillato del conduttore britannico. Imperdibile.

E poi s'impara un'altra cosa: Rubbia non è certo il primo che si aggira per la Spagna a costruire torri!

[Matteo Razzanelli]

» Il sito ufficiale della Enviromission, che ha rilevato il progetto
» Torre solar su Wikipedia España

  • shares
  • +1
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: