Automobilismo a biocarburanti: F Monza 1,6

vettura della Formula Monza 1.6

Eccomi che ci riprovo, a riappacificare ambientalismo e motori. Domenica prenderà il via il campionato di Formula Monza 1.6, trofeo che si svolgerà su 12 gare (due per ogni appuntamento) tutto in Italia. Il debutto a Monza, appunto.
Caratteristica di questo campionato, ovvero il motivo per cui ve ne parlo qui: tutte le monoposto utilizzeranno un "carburante ecologico".

Si tratta del Bio Racing Fuel, carburante per il cui uso non sono necessari interventi sul motore, grazie all’impiego, nella preparazione della miscela, di particolari additivi antiossidanti e una combinazione di Bioetanolo di origine agricola e benzina. La percentuale di Bioetanolo è pari al 62 per cento. Le monoposto hanno già utilizzato questo carburante fin dalle prime sessioni di prove del 22 Marzo con ottimi risultati.
Insieme alla Formula Monza, partirà anche il campionato Formula Junior Monza 1.2, che utilizzerà un carburante simile a quello della F1,6 ma con una percentuale minore di bioetanolo.

Certo, si tratta di sorelline minori della Formula 1, però come dire, la rivoluzione parte dal basso... e se in queste formule minori il biocarburante si comporterà bene, può anche essere che venga esteso anche ad altri campionati. Ovviamente io lo spero!

  • shares
  • +1
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: