Il tifone Sanba si abbatte sulla Cina, allagamenti nella provincia di Heilongjiang

Ingenti danni si sono registrati in Cina nelle scorse ore a causa del tifone Sanba, il sedicesimo dall'inizio dell'anno ad abbattersi sul territorio cinese con una furia devastante, provocando disagi inestimabili alla popolazione.

Come vedete nel filmato in homepage i cittadini di diverse località della provincia di Heilongjiang e della provincia di Jilin sono stati costretti, a causa delle forti raffiche di vento e delle violenti piogge, ad abbandonare le loro abitazioni sommerse dall'acqua. Allagamenti a causa del tifone anche nelle strade principali della città di Fujin, alberi sradicati e fiumi di fango che hanno procurato numerosi incidenti, ostacolando la macchina dei soccorsi.

Pensate che l'acqua in alcuni tratti per le vie di Fujin è arrivata persino a sfiorare il livello di un metro. Pesante il primo bilancio dei danni anche nella città di Jixi, in particolare nell'area in cui sorgono le baraccopoli, impreparate a fronteggiare una simile devastazione e particolarmente esposte alla furia degli elementi. Le baracche e le misere capanne utilizzate dagli abitanti come case popolari sono state invase dalle acque, aggravando una situazione già di miseria, condizioni igienico-sanitarie inadeguate e precarietà.

I vigili del fuoco cinesi sono tutti impegnati nelle operazioni di soccorso. Tante le chiamate ricevute: da ore i vigili sono al lavoro ininterrottamente per portare in salvo la popolazione e per drenare l'acqua che rende inagevoli e pericolose le strade aiutandosi con delle pompe ed altri strumenti di drenaggio.

Purtroppo, secondo le stime dei meteorologi, la popolazione non ha ancora superato il peggio: nei prossimi giorni, infatti, il tifone Sanba continuerà ad infierire sulla zona, ostacolando i soccorsi ed il ripristino della circolazione nelle strade. Stando alle ultime previsioni meteo, ci vorrà ancora qualche giorno prima che la sua furia si esaurisca e che gli abitanti delle due province più colpite, Heilongjiang e Jilin, possano tirare un sospiro di sollievo. Il tifone nei giorni scorsi aveva creato numerosi danni anche in Nord e Sud Corea, mietendo almeno una vittima.

  • shares
  • Mail