Pagelle dei candidati francesi

impegno ambientalista dei candidati alle elezioni francesi - Foto Luc LegayLa campagna elettorale francese si e' tinta di verde.

Lo scorso dicembre Nicolas Hulot (un famoso conduttore televisivo francese) aveva chiesto a tutti i candidati di sottoscrivere un patto ecologico, minacciando di candidarsi lui stesso, sfruttando la sua popolarità per sottrarre voti ai candidati (e su ecoblog ci chiedevamo chi mai in Italia potesse fare altrettanto).

Le associazioni ambientaliste d'oltralpe hanno hanno pungolato a lungo i vari candidati perché mettessero in programma delle azioni concrete ed efficaci e poi hanno "dato i voti" al loro impegno ecologico. Alliance pour la planète ha analizzato meticolosamente i programmi e valutato le strategie indicate. I verdi sono, sotto questo aspetto, il partito che totalizza il punteggio migliore (il massimo e' 20).

Dominique Voynet (V): 17,5
José Bové (AG) : 16
Ségolène Royal (PS): 16
Olivier Besancenot (LCR) : 13,5
François Bayrou (UDF): 13
Marie George Buffet (PCF) : 9,5
Nicolas Sarkozy (UMP) : 8,5
Philippe de Villiers (MPF) : 7
Arlette Laguiller (LO) : 6
Jean-Marie Le Pen (FN) : 6
Frédéric Nihous (CPNT) : 6

  • shares
  • +1
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: