La grigliata di Pasquetta sul prato

consigli per i pic-nic - foto *Jame*Pasquetta e' una giornata terribile, dal punto di vista ambientale. Un sacco di gente scappa dalle città e va fuori porta ad accendere fuochi nei posti più pericolosi che riesce a trovare: sui prati secchi e sotto gli alberi.

Ragazzi, a voi non devo raccomandare nulla. Vi chiedo però, se avete in programma di andare in giro a Pasquetta, di portarvi dietro un paio di bottiglie d'acqua extra. Casomai doveste trovare un fuoco spento male, usatele.

Quando ero guardia ecologica, giravo tutta la mattina cercando di convincere intere famigliole ad usare le aree attrezzate. Non e' piacevole convincere i capifamiglia a radunare bambini e cani, farli risalire in macchina e usare i parchi comunali, dopo che hanno sparso le loro cose su un prato a sfalcio. La maggior parte nemmeno sapeva che l'erba dovesse essere falciata e che questa operazione diventava impossibile se loro ci stendevano la coperta da pic-nic sopra.

Con i più scontrosi mi toccava estrarre il bel blocchetto e comminare la relativa sanzione amministrativa. Quel che ho imparato allora, e' che a spiegare le cose con gentilezza si ottenevano risultati migliori.
Oltre alle due bottiglie d'acqua, portatevi dietro una scorta di pazienza. Quella non basta mai.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: