EcoSport: l'alleanza tra CIO e UNEP

Altre buone eco-pratiche sportive, e questa volta ci spingiamo a un livello più "politico" e internazionale. Per raccontarvi che al 1994 il Comitato Olimpico Internazionale ha stretto un accordo con l'UNEP (Programma delle Nazioni Unite per l'Ambiente) per azioni comuni per la promozione dello sviluppo sostenibile e la protezione dell'ambiente attraverso lo sport.
Il CIO ha costituito una Commissione Sport e Ambiente che da consulenza per l'integrazione delle questioni ambientali nelle sue attività (e l'UNEP è rappresentato in questa commissione), ad esempio ora l'ambiente è considerato un criterio fondamentale nella valutazione e nella scelta delle sedi per le manifestazioni olimpiche. Inoltre il CIO insieme all'UNEP ha elaborato una sorta di Agenda 21 per lo Sport e l'Ambiente, che fornisce informazioni di base per inserire i principi dello sviluppo sostenibile nello sport.

E sempre in questo contesto il CIO sta lavorando con il comitato organizzatore delle Olimpiadi di Pechino per assicurarci dei giochi verdi e eco-compatibili. E per riaffermare questo impegno, il prossimo ottobre proprio a Pechino si svolgerà la 7^ Conferenza Mondiale su Sport e Ambiente organizzata dall'UNEP. Fin qui i buoni propositi. Ovviamente li terremo d'occhio per capire come a Pechino dalla teoria si passerà alla pratica.

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO