Regali di Natale solidali con i cesti di prodotti della Toscana dalle zone alluvionate

A Natale, per sostenere le aziende agricole toscane colpite da devastanti alluvioni nelle scorse settimane, la Coldiretti promuove i cesti della solidarietà con tanti prodotti tipici sani e genuini, da regalare e da regalarsi. I prodotti tipici sono un regalo sempre gradito e sostenibile. Per ordinarli è sufficiente telefonare allo 06/4682371–503 o in alternativa contattare Campagna Amica all'indirizzo email cestisolidali@cpca.it.

Tre le opzioni disponibili: un cesto con 500 ml di olio extra vergine di oliva IGP toscano, 500 grammi di pecorino toscano e 75 ml di vino Maremma Toscana doc bianco biancollula a 33,88 euro; un cesto da 41,14 euro con pecorino, olio extravergine, miele di bosco, vino rosso e pasta dei coltivatori toscani; un cesto solidale con pecorino, candia Colli Apuani, pasta e miele a 47,19 euro. Sono escluse le spese di trasporto di 10 euro (da una a cinque confezioni).

Gli ordini vanno inoltrati entro il 7 Dicembre per consegne entro il 21. Un gesto concreto per aiutare le economie locali a risollevarsi. Il bilancio dei danni delle alluvioni all'agricoltura laziale e toscana è infatti pesantissimo. Spiega la Coldiretti che la provincia di Grosseto in particolare sta vivendo giorni molto critici, con ben 1.500 aziende del settore agroalimentare messe in ginocchio dalle esondazioni. I danni sono stimati in ben 300 milioni di euro


di cui la metà nella zona di Albinia - Orbetello. Di tale cifra 40-50 milioni di euro sono rappresentati dai danni alle colture in campo (orticole e foraggere) e alla perdite delle semine già effettuate. In difficoltà è anche la provincia di Massa Carrara dove sono interessate dall’emergenza altre 1000 aziende di cui un centinaio totalmente compromesse per oltre 18 milioni di euro di danni, mentre milioni di euro di danni si contano anche in provincia di Lucca, Arezzo e Siena.

  • shares
  • +1
  • Mail