Zainetti militari con pannelli solari

Soldato e zainetto con pannello solare I soldati australiani potrebbero presto ricaricare le loro radio, i loro sensori e i loro occhiali notturni con pannelli solari applicati sui loro zainetti. All’inizio dell’anno l’esercito aveva affidato ad una compagnia privata nel settore dell’energia solare, la Sustainable Technologies International, un progetto da 2 milioni di dollari al fine di sviluppare dei pannelli portatili e adatti ad essere trasportati sugli zaini. L’obiettivo era diminuire la dipendenza dei militari dalle batterie usa e getta al litio.

Sugli zainetti i soldati useranno dei pannelli da 400 grammi, flessibili, con celle che produrranno 10 watt per metro quadrato e che useranno una forma di fotosintesi artificiale che non necessita di luce solare diretta. I capi del dipartimento della difesa credono che questi pannelli potranno un giorno sostituire le 10mila batterie al litio usa e getta impiegate ogni anno. Si tratta di batterie che contengono sostanze chimiche tossiche e quindi inquinanti per l’ambiente e dannose per i soldati: le pile, se esposte alle fiamme, potrebbero anche esplodere.

Via | Daily Mail

Foto | Daily Mail

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: