Latte crudo: liberalizzata la vendita alla spina

Latte crudo alla spina di nuovo in venditaSono stati risolti i problemi che affliggevano alcuni allevatori che vendono direttamente il proprio latte crudo. Nei mesi scorsi - su denuncia della concorrenza - erano stati sequestrati alcuni distributori automatici sparsi sul territorio. Motivo: non erano omologati come macchine metriche.

Sul blog del ministro Di Pietro, il Segretario del Consorzio Tutela Latte Crudo, Giuseppe Invernizzi, informa che il Consiglio dei Ministri del 12 ottobre ha eliminato l'obbligo di omologazione per questi distributori. La cosa era ovviamente assurda, perché è chiaro che se uno va a comprarsi il latte con un contenitore da 1 litro può verificare da solo la quantità effettivamente erogata dalla macchina. Un annuncio della vittoria (vedi foto) appare anche sul sito del Consorzio Latte Montefeltro, che era stato linkato da Beppe Grillo in un suo intervento sull'argomento.

Per festeggiare, il Signor Invernizzi ha annunciato che nella giornata dell'11 novembre, il latte dei suoi consorziati verrà venduto a metà prezzo. Intanto, per sapere dove comprare il latte senza intermediari, vi ricordo che è online una mappa del latte crudo oppure una lista di distributori. Il vantaggio è triplo: si spende meno, si beve latte buono e si diminuiscono i rifiuti!

» Il divertente articolo de Il Resto del Carlino sulla riapertura dei distributori (pdf sul sito del Consorzio Latte Montefeltro)

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: