Il riso geneticamente modificato per essere sostenibile

riso da modificare geneticamente per ottenere il green super rice. foto IRRIIn Cina stanno cercando di costruire il Green Super Rice, ovvero delle varietà di riso geneticamente modificate per essere sostenibili.

Riso che possa crescere in terreni marginali, che resista alla siccità, agli attacchi dei parassiti, degli insetti, delle muffe durante lo stoccaggio... che abbia bisogno di pochi fertilizzanti e che produca chicchi di alto valore nutritivo. I geni desiderabili in queste cultivar sono molti, il lavoro per isolarli e riassemblarli lungo, ma la via e' segnata.

Il primo passo, secondo Qifa Zhang del National Center of Plant Gene Research, dell'università di Huazhong, e' quello di isolare i singoli geni in linee pure e questa fase e' già abbastanza avanzata. Ogni linea contiene uno dei geni desiderati, in modo da poterle poi incrociare ottenendo ibridi con tutte le caratteristiche desiderate. Ottenere degli ibridi e' molto più facile che inserire i geni desiderati in una cultivar, anche se poi non se ne potranno riutilizzare i semi, in cui riemergeranno i caratteri delle linee parentali.

In Asia il riso costituisce la base dell'alimentazione. Si stima che circa un terzo di tutti i fertilizzanti e i pesticidi prodotti al mondo venga impiegato in Cina per coltivare riso. Ridurne la quantità impiegata sarebbe un buon risultato.

» Strategies for developing Green Super Rice on PNAS

  • shares
  • Mail