Tom Hanks vuole convincere gli americani che le auto elettriche funzionano

Tom Hanks negli Stati Uniti è il più famoso testimonial delle auto elettriche. Ormai da tempo sta cercando di convincere gli americani che le auto elettriche sono già pronte, funzionano e non è roba da futuro. E' andato a dirlo anche nel seguitissimo programma televisivo di David Letterman (il video è questo). Adesso ha girato un video dove si rivolge direttamente agli americani. Vuole sfatare i luoghi comuni che squalificano l'auto elettrica ad auto di serie B. Ecco la prima parte del video, dove viene presentata la E-Box (ne abbiamo parlato qui), versione modificata della Scion xB. Dopo il salto, la traduzione in italiano del discorso di Tom.

Ciao a tutti!
Adesso siete a bordo della mia macchina elettrica! E' un'auto elettrica. Non un ibrido e nemmeno un ibrido plug-in: è un'auto completamente elettrica. In questa foto vedete il suo aspetto esterno: è identica allo Scion xB. E infatti era un Scion xB, finché non gli è stato tolto il motore e messe delle batterie particolari insieme ad un motore elettrico. Forse starete pensando: ma qual è l'autonomia di questa E-Box che sto guidando? Beh, è più di 100 miglia (circa 161 km ndr). Fra 100 e 120 miglia per carica (fra 161 e 193 km circa ndr). Come la ricarico? Si dà il caso che usi una spina come questa. La attacco la notte e il giorno dopo si possono fare almeno 100 miglia con una carica. Questa è la mia seconda auto elettrica. Ne ho un'altra costruita da Toyota che ha percorso più di 30'000 miglia (48'280 km circa ndr) e per percorrerli non è stata usata nemmeno una goccia di benzina.

Via | eWaveBlog

  • shares
  • Mail
13 commenti Aggiorna
Ordina: