Superbiologici

OGM nuova generazioneParte dell'opinione pubblica e degli stessi scienziati sono scettici sull'utilità e sulla sicurezza degli alimenti OGM. La questione principale sulla quale spesso si discute è la pratica di immettere informazioni genetiche di animali o piante diverse all'interno del DNA della pianta da modificare.

Tutto ciò ha portato la ricerca a cambiare strada e trovare un altro modo per migliorare gli alimenti vegetali.
Semplificando all'eccesso possiamo dire che il DNA è composto da una serie di interruttori. Tali interruttori, se opportunamente attivati, modificano il funzionamento stesso della pianta o animale.

I ricercatori stanno puntando alla comprensione di tutti questi interruttori e di come attivarli. Si è compreso che, per esempio, una determinata pianta ha già codificato nel proprio DNA il modo di difendersi da un determinato parassita. Attivare questo interruttore significherebbe rendere la pianta più resistente senza, di fatto, modificarla. Che sia la strada giusta per rendere accettabili gli OGM?

Per ulteriori informazioni potete visitare il sito del progetto Exotic sul genoma dell'Arabidopsis

  • shares
  • Mail