Il sole a scuola, bando del Ministero

finanziamenti per tetti scolastici. foto Aube insanitè;

Ad oggi sono 485 le scuole che hanno aderito al bando promosso dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, sulla diffusione di pannelli fotovoltaici sulle scuole italiane. Il bando ha non solo lo scopo di promuovere le fonti rinnovabili ma anche quello di avviare all’interno degli edifici scolastici una didattica per gli studenti rivolta proprio ai temi energetici. In particolare risparmio energetico e razionalizzazione dei consumi.

Per il bando, che ha da subito riscontrato un gran successo tra le scuole e le amministrazioni locali, sono stati stanziati 4 milioni e 700 mila Euro, recuperati da fondi inutilizzati di altri bandi sulle rinnovabili. E’ rivolto a tutti i Comuni e Province purché siano proprietari di un edificio che ospiti una scuola. Ogni istituto può ricevere un finanziamento massimo di 10 mila Euro, per progetti che includano impianti da 1kW a 20kW.

Tra le regioni con il maggior numero di progetti finanziati spiccano due regioni del Sud, Sicilia e Puglia, rispettivamente con 71 e 60 progetti finanziati. Ma anche Abruzzo (57), e Calabria (50) hanno saputo sfruttare molto bene questa ottima occasione.

E’ un importante iniziativa per le scuole, in quanto da la possibilità a chiunque “vivi” all’interno di quell’ edificio, studenti, professori ecc di toccare con mano ciò di cui da tanto tempo magari sentono parlare, ma anche la possibilità di discutere di temi fondamentali come quello del risparmio energetico.

Non per ultimo oltre a rappresentare un contributo alla riduzione dei gas climalteranti da anche la possibilità di ridurre le spese per i consumi energetici (fattore che dipende dalla grandezza e dall’efficienza degli impianti e dalla percentuale di copertura del fabbisogno energetico).

» Bando
» Scuole finanziate

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: