Mutualismo tra acacie e formiche causato dalle giraffe

relazione tra giraffe, acacie e formiche in Kenia. foto Hans sLe acacie della savana africana hanno bisogno di essere mangiate dalle giraffe o dagli elefanti per vivere bene. A questa conclusione sono giunti dei ricercatori guidati da Todd M. Palmer dell'università della Florida che hanno studiato le relazioni tra acacie (Acacia drepanolobium) e formiche (Crematogaster) .

Il patto vigente era che le formiche avrebbero difeso l'albero (in cui vivevano) spruzzando sostanze irritanti verso gli erbivori che si fossero avvicinati per mangiarne le foglie. In cambio l'albero avrebbe offerto protezione (comode spine in cui nidificare) e alimenti (nettare). La mancanza di grandi erbivori indotta dall'esperimento ha alterato il rapporto mutualistico tra alberi e formiche.

La mancanza di pascolo per un periodo di 10 anni è bastata per far ridurre la quantità di nettare e le possibilità di rifugio che le acacie offrivano alle formiche. Le formiche mutualistiche hanno perso il loro vantaggio e sono state sostituite da specie antagoniste. (Un rapporto mutualistico è una convivenza dalla quale entrambi i partecipanti traggono giovamento.)

Le acacie che dovevano convivere con formiche "nemiche" subivano maggiormente gli attacchi di un coleottero, crescevano più lentamente e avevano una mortalità doppia, rispetto alle piante che andavano d'accordo con le formiche. In parole povere, la presenza della megafauna erbivora spingeva alberi e formiche a collaborare.

Questi studi ci permettono sia di capire meglio i meccanismi che fanno funzionare gli ecosistemi, sia di preoccuparci delle conseguenze della possibile estinzione della megafauna. Perdere una specie non è come perdere una figurina in un album da collezione, è più come perdere una rotella di un orologio. Proteggere una singola specie potrebbe essere inutile, sarebbe meglio conservare in funzione l'ambiente in cui vive.

» Breakdown of an Ant-Plant Mutualism Follows the Loss of Large Herbivores from an African Savanna on Science
» Big mammals key to tree-ant team on BBC

  • shares
  • Mail