L'Europa cambia idea sui biocarburanti

Dimas sui biocarburanti, occorre attenzione. Foto angela7dreamsBiocarburanti: sarebbe meglio mancare l'obbiettivo del 10% che raggiungerlo danneggiando i poveri o l'ambiente. A ragionare in questo modo e' il commissario europeo per l'ambiente, Stavros Dimas, dopo aver considerato gli effetti delle coltivazioni destinate ad alimentare le automobili.

L'aumento del prezzo del grano i Europa, del mais in America Latina, la distruzione di foreste pluviali rendono dannosa una azione che, nelle intenzioni, avrebbe dovuto portare benefici e rendere un po' più sostenibile il settore dei trasporti. Dimas ammette che i problemi si stanno dimostrando più gravi del previsto.

Dimas ha annunciato che l'Unione Europea si doterà di un sistema di certificazione per controllare la provenienza dei biocarburanti che intende utilizzare e promette una stretta sull'olio di palma, alla base della deforestazione dell'Indonesia (potete vedere nella foto una piantagione di palme).

» EU rethinks biofuels guidelines on BBC
» Campi di mais: l'etanolo fa volare i prezzi

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: