Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

Scritto da: -

Inquinamento a Sydney. Foto : VinzzzE’ arrivato lo studio che conferma il grande danno che le particelle inquinanti più piccole fanno ai nostri polmoni. Viene dall’Università di Los Angeles (dove di inquinamento se ne intendono) ed è stato appena pubblicato su Circulation Research. Quelle particelle ultrafini, da 0,18 micron, provenienti dai tubi di scappamento delle onnipresenti automobili potrebbero essere una causa primaria della formazione delle placche arteriose, che causano l’infarto.

I ricercatori hanno esposto dei topi per cinque settimane al particolato delle autostrade di Los Angeles, mettendoli a confronto con altri sottoposti ad aria filtrata, nell’ambito di un complesso protocollo di esposizione alle emissioni. I risultati dimostrano che i topi inquinati da PM ultrafino sviluppano il 55% di placche arteriose in più di quelli che hanno respirato aria pulita ed il 25% di quelli esposti al particolato fine, nonostante il breve periodo di esposizione.

Lo studio proverebbe che le particelle ultrafini contribuiscono all’indurimento delle arterie attaccando le qualità protettive del “buon” colesterolo. Rispetto alle particelle di dimensioni maggiori infatti: “il particolato ultrafine può produrre dosi maggiori di composti dannosi”. Il problema della determinazione degli effetti delle particelle più piccole è fondamentale per la messa a punto di una normativa di regolamentazione europea che, attualmente (vedi Art. 13) non le considera in modo specifico.

Via | GreenCar Congress
Foto | Vinzzz’s

» Caratterizzazione delle polveri ultrafini Arpa Emilia-Romagna
» Ambient particulate Pollutants in the ultrafine range promote early atherosclerosis and systemic oxidative stress - Circulation Research

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
Aggiorna
  • nickname Commento numero 1 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by:

    Finalmente iniziamo a dire le cose come stanno! Vediamo ora se i termoinceneritori verranno ancora osannati! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 2 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by:

    Steid, le emissioni degli impianti come quelli che si possono vedere in funzione nelle maggiori città europee sono innocue per tutti: sono quantitativamente irrisorie per poter avere alcun effetto sanitario. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 3 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by:

    alemari, ma perché continui a raccontare queste fandonie? Sulla base di cosa fai queste affermazioni? Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 4 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by:

    secondo il mio parere alemari e' un provocatore… <a href='http://it.youtube.com/watch?v=dEMI8yY_cbY' rel='nofollow'>http://it.youtube.com/watch?v=dEMI8yY_cbY</a> vedi anche ricerche dott.montanari sulle nanoparticelle… Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 5 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by:

    Rispondo a Fabio A. Dunque, queste "fandonie" sono la pura verità. Io non so cosa accade negli inceneritori italiani (e sinceramente non mi interessa neanche un pò) ma è un fatto che impianti di incenerimento siano presenti in tutte le maggiori città europee, sono perfettamente funzionanti ed efficienti, nessuno protesta. Questa è la base delle mie affermazioni: l' EVIDENZA DEI FATTI. Non a caso, nel mio precedente intervento ho detto "nelle maggiori città europee"; chiaramente, se avessi parlato di quelli in Italia, avrei detto una grossa sciocchezza, almeno satndo a quanto dice la gentile signora del filmato (ma non solo lei). Quando mi dimostrerai che tutti i paesi che si sono rivolti a questa tecnologia hanno preso un grandissimo granchio (e guarda che ne sono molti), allora e solo allora potrai legittimamente bollare le mie posizioni come "fandonie". Spiegami, piuttosto, come è possibile che gli italiani si siano accorti dell' intrinseca pericolosità di un inceneritore quando questo fatto è passato inosservato dai medici e dai cittadini di tutto il mondo. Spiegamelo, perché ancora non l' ho capito; a dire il vero, dell' Italia ci sono tante cose che non capisco (mentre altre credo di capirle fin troppo bene, ahimé). Caro montezumo, effettivamente il nome di "provocatore" mi si addice parecchio su questo blog, ma in fondo che gusto c' è a discutere con gli altri se tutti sono d' accordo sulla questione (a prescindere dal fatto che abbiano ragione o torto) e non c' è nessuno a smuovere le acque? Spero almeno di condurre la mia operazione di "provocazione" con un buon livello di educazione! Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 6 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by:

    La tua evidenza dei fatti è contraddetta dai numerosi studi che tu ti ostini ad ignorare, nonostante siano stati ripetutamente messi sotto il tuo naso. Inutile parlare ad un sordo che fa pure finta d'essere cieco. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 7 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by:

    Ah, e visto che parli di medici del mondo che non si sono accorti della pericolosità degli inceneritori, spiegamelo tu allora perché <b>il consiglio dell'ordine dei medici francesi</b> ne <a href="http://files.meetup.com/207896/documento%20le%20monde.pdf" rel="nofollow">ha chiesto la moratoria</a>, orsù. E spiegami anche le parole della dott.ssa Gentilini, oncoematologa affiliata all'<a href="http://www.isde.it/" rel="nofollow">International Society of Doctors for the Environment</a>, la quale afferma categoricamente che <a href="http://www.youtube.com/watch?v=dEMI8yY_cbY" rel="nofollow">"gli inceneritori sono un pacco!"</a>. Potrei continuare per molto, molto ancora. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 8 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by:

    Rispondo a Fabio A. D' accordo. Il materiale che mi hai mandato non risponde alla domanda "perché ci sono ANCORA inceneritori in tutto il mondo, persino nelle città?", ma ammetto che ce ne sia abbastanza per approfondire la questione, cosa che farò. Poi sono andato a spulciare nel sito dell' ISDE e ho visto in particolare questo: <a href='http://201.216.215.170/isde.org/index.php?option=com_content&task=view&id=36&Itemid=71' rel='nofollow'>http://201.216.215.170/isde.org/index.php?option=com_content&task=view&id=36&Itemid=71</a> si tratta dei comunicati che l' ISDE ha redatto su diversi temi, tra i quali L' ENERGIA NUCLEARE, I CAMBIAMENTI CLIMATICI, LA VITA URBANA, INQUINAMENTO DELL' ARIA, ecc. Essi costituiscono un pò le sintesi di diversi studi (o di attività svolte dall' ISDE che si è deciso di chiamare così). Ebbene secondo me si tratta DELLA PIU' GRANDE MOLE DI STRONZATE CHE ABBIA MAI VISTO! UN' ENORME ACCOZZAGLIA DI FALSITA' E PRESE PER IL CU-O INTRISE DEI PIU' IPOCRITI E INFIDI CAVALLI DI BATTAGLIA DELL' AMBIENTALISMO, come LO SVILUPPO SOSTENIBILE E L' ESAURMIENTO DELLE RISORSE! Dichiarazioni che auspicano seriamente IL TRAMONTO DELL' ENERGIA NUCLEARE, che cercano di riscrivere i libri di fisica parlando di un fantomatico RILASCIO DI RADIOATTIVITA', di una forma di energia che non si sa come LIMITEREBBE LA LIBERTA' SOCIALE, che l' uso del nucleare possa causare LA DISTRUZIONE DELLA VITA (nonostante lo stesso atollo di Bikini, teatro per anni di esperimenti nucleari, da anni sia stato riaperto al turismo, abbia livelli di radioattività INFERIORI A QUELLI DI MILANO, brulica di vita SOPRA E SOTTO LE ACQUE CRISTALLINE DEL SUO MARE!!!!)! Dichiarazioni su non meglio specificati PERICOLI DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI, NONOSTANTE L' UOMO SAPPIA VIVERE DA MILLENNI TANTO ALL' EQUATORE CHE AL POLO! "Studi" che partono dai rapporti IPCC (il che è tutto dire) E CHE SI INVENTANO DI SANA PIANTA LE RELAZIONI PIU' INVEROSIMILI! Dichiarazioni CHE PROCLAMANO ARALDICAMENTE LA LEGITTIMITA' DEL PRINCIPIO DI PRECAUZIONE come guida per le azioni dell' uomo moderno, NONOSTANTE ANCHE UN IDIOTA POTREBBE COMPRENDERE TRATTARSI DI UNA GIGANTESCA PRESA PER IL CU-O! PROPRIO I MEDICI, POI, CHE SE APPLICASSERO SISTEMATICAMENTE IL PRINCIPIO DI PRECAUSZIONE SAREBBERO STATI RESPOSABILI DI CENTINAIA DI MIGLIAIa DI MORTI!!! Dichiarazioni sulla vita urbana ZEPPE DI FARNETICAZIONI COME L' INNATURALE STILE DI VITA dell' uomo moderno, MANCANZA DI "SENSO DI APPARTENENZA" e di LEGAMI FAMILIARI, DISOCCUPAZIONE (non c' è che dire, parametri molto SCIENTIFICI!!!), ADDIRITTURA CREAZIONI TANTO VAGHE QUANTO ORIGINALI COME LA "CONTAMINAZIONE ACUSTICA"!!! SAREBBERO QUESTE LE PERSONE ATTENDIBILI!!! SAREBBERO QUESTE LE PERSONE DALLE QUALI PRENDI LE TUE INFORMAZIONI? MA STIAMO SCHERZANDO!!! MA HAI VISTO QUELLO CHE DICE L' ISDE PRIMA DI MANDARMI IL LINK, OPPURE L' HAI INSERITO SOLO PER AVERE QUALCOSA CON CUI RIBATTERE!!! Non posso che concludere questo: la mia opinione è che l' ISDE sia un altro di quei manipoli di pseudo-scienziati venduti e asserviti ai più beceri e disgustosi capisaldi dell' ambientalismo. ERGO la sua attendibilità secondo me è MENO DI ZERO, SU QUALUNQUE QUESTIONE CHE ABBIA DISCUSSO! Ma ognuno è libero di pensare ciò che vuole, quindi tu sei libero di offendere la tua intelligenza basando le tue opinioni e convinzioni sui migliori esempi di manipolazione dell' informazione. Tu dici che potresti "continuare per molto", ma mi ripugna l' idea di dover leggere le menzogne di chi si trova d' accordo con posizioni così palesemente false, e nonostante tutto sostenute con sconvolgente e sconcertante ostentazione; per cui, ti prego, basta così. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 9 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by:

    Rispondo a Fabio A. D' accordo. Il materiale che mi hai mandato non risponde alla domanda "perché ci sono ANCORA inceneritori in tutto il mondo, persino nelle città?", ma ammetto che ce ne sia abbastanza per approfondire la questione, cosa che farò. Poi sono andato a spulciare nel sito dell' ISDE e ho visto in particolare questo: <a href='http://201.216.215.170/isde.org/index.php?option=com_content&task=view&id=36&Itemid=71' rel='nofollow'>http://201.216.215.170/isde.org/index.php?option=com_content&task=view&id=36&Itemid=71</a> si tratta dei comunicati che l' ISDE ha redatto su diversi temi, tra i quali L' ENERGIA NUCLEARE, I CAMBIAMENTI CLIMATICI, LA VITA URBANA, INQUINAMENTO DELL' ARIA, ecc. Essi costituiscono un pò le sintesi di diversi studi (o di attività svolte dall' ISDE che si è deciso di chiamare così). Ebbene secondo me si tratta DELLA PIU' GRANDE MOLE DI STRONZATE CHE ABBIA MAI VISTO! UN' ENORME ACCOZZAGLIA DI FALSITA' E PRESE PER IL CU-O INTRISE DEI PIU' IPOCRITI E INFIDI CAVALLI DI BATTAGLIA DELL' AMBIENTALISMO, come LO SVILUPPO SOSTENIBILE E L' ESAURMIENTO DELLE RISORSE! Dichiarazioni che auspicano seriamente IL TRAMONTO DELL' ENERGIA NUCLEARE, che cercano di riscrivere i libri di fisica parlando di un fantomatico RILASCIO DI RADIOATTIVITA', di una forma di energia che non si sa come LIMITEREBBE LA LIBERTA' SOCIALE, che l' uso del nucleare possa causare LA DISTRUZIONE DELLA VITA (nonostante lo stesso atollo di Bikini, teatro per anni di esperimenti nucleari, da anni sia stato riaperto al turismo, abbia livelli di radioattività INFERIORI A QUELLI DI MILANO, brulica di vita SOPRA E SOTTO LE ACQUE CRISTALLINE DEL SUO MARE!!!!)! Dichiarazioni su non meglio specificati PERICOLI DEI CAMBIAMENTI CLIMATICI, NONOSTANTE L' UOMO SAPPIA VIVERE DA MILLENNI TANTO ALL' EQUATORE CHE AL POLO! "Studi" che partono dai rapporti IPCC (il che è tutto dire) E CHE SI INVENTANO DI SANA PIANTA LE RELAZIONI PIU' INVEROSIMILI! Dichiarazioni CHE PROCLAMANO ARALDICAMENTE LA LEGITTIMITA' DEL PRINCIPIO DI PRECAUZIONE come guida per le azioni dell' uomo moderno, NONOSTANTE ANCHE UN IDIOTA POTREBBE COMPRENDERE TRATTARSI DI UNA GIGANTESCA PRESA PER IL CU-O! PROPRIO I MEDICI, POI, CHE SE APPLICASSERO SISTEMATICAMENTE IL PRINCIPIO DI PRECAUSZIONE SAREBBERO STATI RESPOSABILI DI CENTINAIA DI MIGLIAIa DI MORTI!!! Dichiarazioni sulla vita urbana ZEPPE DI FARNETICAZIONI COME L' INNATURALE STILE DI VITA dell' uomo moderno, MANCANZA DI "SENSO DI APPARTENENZA" e di LEGAMI FAMILIARI, DISOCCUPAZIONE (non c' è che dire, parametri molto SCIENTIFICI!!!), ADDIRITTURA CREAZIONI TANTO VAGHE QUANTO ORIGINALI COME LA "CONTAMINAZIONE ACUSTICA"!!! SAREBBERO QUESTE LE PERSONE ATTENDIBILI!!! SAREBBERO QUESTE LE PERSONE DALLE QUALI PRENDI LE TUE INFORMAZIONI? MA STIAMO SCHERZANDO!!! MA HAI VISTO QUELLO CHE DICE L' ISDE PRIMA DI MANDARMI IL LINK, OPPURE L' HAI INSERITO SOLO PER AVERE QUALCOSA CON CUI RIBATTERE!!! Non posso che concludere questo: la mia opinione è che l' ISDE sia un altro di quei manipoli di pseudo-scienziati venduti e asserviti ai più beceri e disgustosi capisaldi dell' ambientalismo. ERGO la sua attendibilità secondo me è MENO DI ZERO, SU QUALUNQUE QUESTIONE CHE ABBIA DISCUSSO! Ma ognuno è libero di pensare ciò che vuole, quindi tu sei libero di offendere la tua intelligenza basando le tue opinioni e convinzioni sui migliori esempi di manipolazione dell' informazione. Tu dici che potresti "continuare per molto", ma mi ripugna l' idea di dover leggere le menzogne di chi si trova d' accordo con posizioni così palesemente false, e nonostante tutto sostenute con sconvolgente e sconcertante ostentazione; per cui, ti prego, basta così. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 10 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by:

    Bah… povero te e chi ti ha creato, Alemari. Fortuna che sei parte di una sparuta minoranza. Stammi bene. O forse no. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 11 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by:

    Fabio A., se l' alternativa alla "sparuta minoranza" è una maggioranza di idioti, allora sono tutt' altro che "povero". Sì, io faccio parte di una minoranza, e per "fortuna" in Italia la maggioranza delle persone ha opinioni diverse dalle mie, ma i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Riguardo allo "stammi bene. O forse no", ti rispondo semplicemente con un 'alla prossima discussione'; non cado così in basso da farti un cattivo augurio solo perché hai opinioni diverse dalle mie. Scritto il Date —

  • nickname Commento numero 12 su Nanoparticelle da 0,18 micron: i topi si ammalano di smog

    Posted by: xiaobu005

    It brings you some of the lots of fashionable <a href="http://www.tiffanyjewellery4u.com/" rel="nofollow"><strong>uk Tiffany</strong></a> this season. You will accretion there are added colors advancing out for the Replica Designer <a href="http://www.tiffanyjewellery4u.com/tiffany-bracelets.html" rel="nofollow"><strong>Tiffany bracelets</strong></a> adornment For Sale. It is added accustomed than ever.If you admiration to accept an breeding look, you should not absence the bead earrings; just yield the <a href="http://www.tiffanyjewellery4u.com/tiffany-bracelets.html" rel="nofollow"><strong>silver bracelets</strong></a> bead earrings for example. Scritto il Date —