Forum dell'agricoltura: la Fao ne discute a Delhi

Contadino indiano a lavoro nei campiLa partita dell’agroalimentare, nei prossimi vent’anni si giocherà in Asia, proprio in quel crocevia formato da Cina e India che accorpano assieme oltre 2 miliardi e 300 milioni di persone. La loro economia è in crescita costante, toccando anche punte del +10% del PIL.

Ciò significa che Cina e India nei prossimi vent’anni si preparano ad essere i principali consumatori di risorse del pianeta. E non parliamo solo di fabbisogno energetico. Ma anche alimentare. Perciò la FAO ha fissato il “Global Agro-industries Forum” a Nuova Delhi dall’ 8 all’11 aprile 2008. In questo contesto, appare chiaro che lo sviluppo competitivo delle industrie agro-alimentari è essenziale non solo per la creazione di occupazione e di reddito, ma anche per l’accrescersi della domanda di prodotti agricoli.

Nel manifesto della FAO si legge:”E 'quindi importante costruire sulle esperienze e le intese, al fine di formulare politiche e strategie per la promozione delle industrie agro-alimentari”. Nell’agenda sono previste analisi sul miglioramento tecnologico al fine di tenere sotto controllo l’impatto ambientale, e analisi ambientale per contenere i costi dello sviluppo.

  • shares
  • Mail