Il Pickup ibrido rispetta l'ambiente?

Pickup ecologico della Gmc La GMC, marca d'oltreoceano nota per i suoi pickup, lancia Hybrid Sierra sbandierando la riduzione del 40% delle emissioni sul ciclo urbano e del 25% complessivamente per il nuovo sport utility track concept che sarà presentato al salone dell'auto di Chicago tra il 6 e il 14 febbraio 2008.

A cosa servono ben 326 roboanti cavalli, come raccontano su autoblog, e la fantomatica possibilità di "sprecare" meno del 50% di un piccolo furgone inquinante a benzina? Forse ad abbassare la frizione e mettere la prima nel traffico? Perché i limiti sulle strade americane sono ferrei (60miglia/h, circa 90-100 all'ora fuori città se non ricordo male) o magari a tenere l'aria condizionata accesa per avere quei 10-15 gradi di differenza tra l'abitacolo e l'esterno?

La cultura americana non passerà facilmente alle minuscole Smart (anche se pure loro... contribuiscono). É un peccato perché nel ciclo combinato diesel-elettrico sicuramente consumeranno meno di un bestione da diversi quintali: in fondo il prezzo del petrolio si è alzato anche oltreoceano e statistiche alla mano, si sono impennati i prestiti per il credito al consumo destinato al pieno al serbatoio da 100 litri del pickup. Questo tentativo sembra ben avviato perché la GMC controlla una buona parte del settore con la propria offerta. Se il popolo a stelle e strisce proprio non può farne a meno, almeno preferisca questo a quelli classici. Oppure il problema ambientale è ancora solo un'invenzione degli europei? Ad ogni modo la Ford tempo fa ha provato a presentare un pickup a idrogeno per fare contenti gli americani, ma rimangono molte perplessità sul reale impatto di questi ingombranti macchinoni.

Via | GreenCar e Gmc

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: