Ortaggi e frutta di febbraio: semina in ambiente protetto

Semina di febbraio Per chi vuole un buon "raccolto" fatto in casa in questo periodo può cominciare a interrare alcuni semi, in ambiente rigorosamente protetto. Un tunnel coperto da ventilare ogni tanto durante le ore calde o i bicchierini da caffè sul davanzale poco importa, perché l'obiettivo principale del mese di febbraio è coprire dagli sbalzi di temperatura i terreni che custodiscono i semi.
Un luogo all'esterno ideale è sempre ben riparato anche dalla pioggia, principale nemico di questo periodo per i terreni. Non vorrete che una gelata dopo un'acquazzone butti tutti il vostro lavoro, vero?

Le piantine annuali di frutta per questo periodo sono della famiglia delle zucche (in particolare anguria e melone) ed alcuni tipi di fragole mentre per le erbe aromatiche è il momento più adatto per basilico, prezzemolo o sedano. Se preferite la soddisfazione della verdura adesso è il momento di pensare a interrare per ottenere cavolo, melanzana peperone, pomodoro, zucchino, asparago, carciofo, carota, pisello, ravanello, rucola, spinacio, valeriana e così via.

Se utilizzate una vaschetta rettangolare, disponete sempre un seme a distanza di qualche cm dall'altro, coprite bene, pressate ed infine bagnate delicatamente a pioggia. Il terreno deve circondare il semino e creare intorno il cosiddetto "ambiente ideale" per poter dare il via alla coltivazione.

  • shares
  • Mail