Altro fallimento per gli OGM

Gli OGM sono inutili. Foto di monettenriquezAlcuni scienziati dell’Università dell’Arizona hanno documentato l’attacco dei vermi del cotone (Helicoverpa Zea) in piante OGM in alcuni dei paesi che più fanno uso di questa biotecnologia (come Australia, USA, Cina). Gli attacchi hanno riguardato, in particolare, le piante che integrano il gene per la produzione della tossina del Bacillus thuringiensis.

I ricercatori non sembrano essere preoccupati, in quanto evidenziano come la maggior parte degli insetti che infestano le coltivazioni di cotone e di mais sono rimaste suscettibili alla tossina Bt. Questo grazie alla coltivazione di aree con cotone tradizionale accanto ai terreni coltivati che, consentendo il proliferare del ceppo non resistente, limitano la diffusione della resistenza al principio attivo.

Inoltre, aggiunge Roberto Defez (ricercatore del CNR di Napoli), nelle coltivazioni di cotone si impiegano comunque degli antiparassitari verso i quali il nuovo ceppo non ha sviluppato resistenza; infine sostiene che non ci sono problemi in quanto sono già pronte altre varietà con nuovi principi attivi. Lascio a voi la possibilità di commentare quest’ultima affermazione.

Via | ANSA
Foto | monettenriquez

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: