Come tradurre male articoli sull'eolico

Eolico ed emissioni di CO2 in un articolo Di Franco Battaglia

"L’ultimo fallimento dell’eolico Ora le pale aumentano lo smog" questo il titolo di un articolo su Il Giornale in cui Franco Battaglia racconta di un articolo di Le Monde il cui titolo era "Plus d'éoliennes, pas moins de CO2". Nel titolo originale manca completamente il nesso di causa effetto suggerito dal titolo italiano. Non sono le pale eoliche ad aumentare lo smog, ma i due fenomeni che avvengono contemporaneamente; le emissioni, senza le pale eoliche, sarebbero aumentate anche di più. Volendo essere pignoli le emissioni di CO2 non sono esattamente "smog".

Battaglia scrive di una ricerca di "una delle tante associazioni ambientaliste che assillano l'umanità - la Federazione francese dell'ambiente sostenibile - la quale si è accorta che a dispetto dei 18 Gw (gigawatt) eolici (18mila turbine alte 100 metri) installati in Germania e dei 10 Gw eolici installati in Spagna, negli ultimi 5 anni le emissioni tedesche di Co2 sono aumentate dell'1,2% e quelle spagnole del 10,4%". A voler ben vedere, la Fédération environnement durable raccoglie le associazioni che si oppongono all'eolico, esattamente come Battaglia, che quindi si schiera da solo con "gli assillatori dell'umanità".

L'articolo continua citando il direttore del Centro delle energie rinnovabili, Raphaël Claustre, che dice: "Una cosa è certa, se non si riducono i consumi d'energia l'eolico non serve a niente" e a quel punto l'originale francese citava un esperto indipendente, Pierre Radanne, che spiegava che "Se il consumo aumenta quando la popolazione aumenta, questo assorbe il piccolo guadagno prodotto dall'eolico". Le Monde dedicava alla riduzione dei consumi addirittura l'unico titolo di paragrafo dell'articolo. E' bello grosso e difficile da non notare.

Battaglia preferisce dare spazio alla polemica contro l'eolico e parte con una tirata sulla mancata produzione in assenza di vento spiegando come l'eolico permetta solo di ridurre la produzione di energia convenzionale. Esiste una differenza sostanziale tra ridurre i consumi e spostare la produzione, ma questa non sembra far breccia nemmeno quando scritta a caratteri cubitali.

» La faillite de l'éolien industriel en filigrane dans les statistiques Européennes

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: