Lo scontatore elettrico, come le ACLI misurano il risparmio energetico

risparmio energetico dei cattoliciLe ACLI (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani) hanno messo on line uno scontatore elettrico, ovvero un modo di contabilizzare il risparmio energetico. L'iniziativa era collegata a m'illumino di meno e il totale raggiunto a fine manifestazione e' stato di 558,3 KWh. Ogni azione viene quantificata in click che vanno, ad esempio, dai 30 click di una asciuga biancheria che consuma 3000 watt/ora, fino al singolo click di un coltello elettrico o una macchina da cucire da 100 wattora.

Interessante la comparazione tra i consumi orari di vari elettrodomestici, da cui si scopre quanta energia usi un asciugacapelli, una friggitrice o l'aspirapolvere. La lista potrebbe essere utile per programmare gli interventi di risparmio veramente incisivi: ad esempio dimezzare l'uso dell'asciugacapelli frizionando prima bene la testa con un asciugamano (ed evitare poi di asciugare l'asciugamano in una asciugatrice!) e, sempre in tema di panni bagnati, stenderli con cura riduce il bisogno di stirarli.

Via | ACLI

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: